Apple investe nei chip di alimentazione per iPhone: cosa bolle in pentola?

Da tempo ci chiediamo perchè Apple si ostina ad inserire il vecchio caricatore da 5W in confezione. La risposta potrebbe riguardare una chiara strategia aziendale. Come sapete, Apple vuole costruire in-house tutti i chip necessari per gli iPhone e da qualche anno ha iniziato con i processori che si occupano della gestione dell’alimentazione. Prima che Apple iniziasse quest’opera era la Dialog a fornire questi chip sia per iPhone che per iPad. I processori aiutano ad ottimizzare le prestazioni, i tempi di ricarica e l’autonomia. Con l’allontanamento di Apple, l’azienda ha...

Non dimenticare di condividere l'articolo tramite i bottoni sottostanti, cliccare mi piace sulla nostra pagina Facebook, seguirci su Twitter e mettere +1 sul nostro profilo Google+.

Condividi

Si ricorda che AppleLife è un aggregatore di notizie i cui contenuti, scritti da terzi, provengono da fonti selezionate del settore.

Pubblicato Thursday, 11 October