Criptomining su App Store, Apple elimina un'app

Apple ha eliminato da App Store un’applicazione che effettuava il criptomining per attivare le funzionalità pro, come alternativa al classico acquisto In-App. La scure di Cupertino è calata poco dopo.L’app in questione è la famosa Calendar 2, disponibile gratuitamente sul Mac App Store. L’ultimo aggiornamento portava in dote una novità inedita: permetteva di sbloccare le funzionalità a pagamento con una nuova opzione di pagamento. Oltre all’abbonamento mensile da 99 contesimi e all’una tantum da 17,99€ introduceva anche “tutte le funzionalità avanzate gratis” al costo della “generazione di criptovalute in...

Non dimenticare di condividere l'articolo tramite i bottoni sottostanti, cliccare mi piace sulla nostra pagina Facebook, seguirci su Twitter e mettere +1 sul nostro profilo Google+.

Condividi

Si ricorda che AppleLife è un aggregatore di notizie i cui contenuti, scritti da terzi, provengono da fonti selezionate del settore.

Pubblicato Wednesday, 14 March