Esaminatore forense dell’FBI su Apple: “cretini” e “geni del male” per la crittografia di iPhone e iPad

L’esaminatore forense della FBI Stephen R. Flatley ha tenuto ieri un discorso alla International Conference on Cyber Security, e ha espresso la sua opinione sui diversi punti di vista di Apple e dell’FBI circa la crittografia degli smartphone. Stando a Motherboard, Flatley ha descritto l’azienda come “cretini” e “geni del male” per aver creato una crittografia per i dispositivi iOS talmente potente da non poter permettere nemmeno alla stessa Apple di accedere agli iPhone degli utenti. Flatley ha dichiarato che i recenti aggiornamenti della crittografia dei dispositivi Apple hanno reso...

Non dimenticare di condividere l'articolo tramite i bottoni sottostanti, cliccare mi piace sulla nostra pagina Facebook, seguirci su Twitter e mettere +1 sul nostro profilo Google+.

Condividi

Si ricorda che AppleLife è un aggregatore di notizie i cui contenuti, scritti da terzi, provengono da fonti selezionate del settore.

Pubblicato Thursday, 11 January, 2018