Federighi: Il supporto di Windows sui Mac M1 dipende solo da Microsoft

Craig Federighi, responsabile capo delle tecnologie software in Apple, ha rilasciato una nuova intervista ad Ars Technica per parlare del nuovo processore M1 e del supporto a Windows su Mac.Federighi ha voluto chiarire alcune situazioni relative a Microsoft, a Windows e al supporto sui Mac M1. Al momento, questi Mac non supportano Windows e non esiste l’opzione Boot Camp per installare il sistema operativo di Microsoft come invece avviene sui Mac Intel. Il supporto a Windows è però richiesto da diversi utenti e il dirigente Apple lascia intravedere un barlume...

Non dimenticare di condividere l'articolo tramite i bottoni sottostanti, cliccare mi piace sulla nostra pagina Facebook, seguirci su Twitter e mettere +1 sul nostro profilo Google+.

Condividi

Si ricorda che AppleLife è un aggregatore di notizie i cui contenuti, scritti da terzi, provengono da fonti selezionate del settore.

Pubblicato 7 giorni fa