La produzione di laptop gravemente compromessa dal coronavirus

Un nuovo report sulla catena di approvvigionamento prevede che la produzione di laptop in Cina sarà gravemente compromessa dall’epidemia di coronavirus e le spedizioni globali per questo trimestre diminuiranno di circa il 29-36%.Digitimes Research riferisce che nonostante Quanta Computers – che assembla MacBook Air e MacBook Pro –  e altri fornitori stiano spostando gran parte del lavoro a Taiwan, il problema è che presto finirà lo stock di componenti necessari all’assemblaggio, che vengono realizzati solo in Cina, dove a causa dell’epidemia la produzione è ancora ferma praticamente ovunque. Attualmente il 90% della...

Non dimenticare di condividere l'articolo tramite i bottoni sottostanti, cliccare mi piace sulla nostra pagina Facebook, seguirci su Twitter e mettere +1 sul nostro profilo Google+.

Condividi

Si ricorda che AppleLife è un aggregatore di notizie i cui contenuti, scritti da terzi, provengono da fonti selezionate del settore.

Pubblicato Monday, 17 February